www.vinocibo.it

prosciutto crudo cuneo dop

Il crudo di Cuneo DOP si presenta come un prosciutto senza piede, di peso variabile dai 7 ai 10 kg.

Al taglio la fetta si presenta di colore rosso vivo e con poco grasso. Il sapore è delicato, tendente al dolce, giustamente sapido, e in bocca la consistenza è morbida e burrosa. Si abbina bene al melone ed ai fichi ed è ottimo se accompagnato da un vino bianco locale, il timorasso.

Produzione:
Il crudo di Cuneo DOP è ottenuto da cosce fresche dei suini allevati nella zona del cuneese a 350 m s.l.m. dove la loro salute viene garantita dall'assenza di nebbia in inverno e di afa in estate, i quali vengono macellati ad almeno 8 mesi di età. La
salagione delle cosce viene eseguita a freddo con sale e, facoltativamente, altri aromi quali pepe nero, noce moscata, alloro, rosmarino, aceto. Non sono ammessi conservanti, dunque il crudo di cuneo non presenta alcun tipo di rischio per quanto riguarda i nitriti.

Poi si procede all'asciugatura a freddo facendo riposare il prosciutto per qualche settimana, minimo 50 giorni; successivamente si passa alla stagionatura che deve durare minimo 10 mesi in locali appositi della zona che beneficino delle correnti naturali, a temperatura compresa tra 12-23°C .