www.vinocibo.it

rosazzo


Rosazzo D.O.C.G.

(D.M. 14/10/2011 - G.U. n.249 del 25/10/2011)
-zona di produzione: in provincia di Udine: comprende i territori vocati alla viticoltura di parte dei comuni di Corno di Rosazzo, Manzano e San Giovanni al Natisone;

- base ampelografica: min. 50% friulano, 20-30% sauvignon, 20-30% pinot bianco e/o chardonnay, max. 10% ribolla gialla, possono concorrere altri vitigni con uve a bacca bianca, idonei alla coltivazione per la provincia di Udine, presenti nei vigneti max. 5%;  
-norme per la viticoltura: i nuovi impianti e reimpianti devono avere la densità minima di 4.000 ceppi/Ha e le viti non potranno produrre mediamente più di kg 2,000 di uva per ceppo; la resa massima di uva in coltura specializzata non deve essere superiore a 8 t/Ha e il titolo alcolometrico volumico minimo naturale deve essere di 11,50% vol.;  
- norme per la vinificazione: le operazioni di vinificazione devono essere effettuate all'interno della zona di produzione, ovvero nel restante territorio dei comuni di San Giovanni al Natisone, Manzano e Corno di Rosazzo, o in comuni a questi confinanti;  
-norme per l'etichettatura: nell'etichettatura e presentazione del vino a denominazione di origine controllata e garantita "Rosazzo", è obbligatoria l'indicazione dell'annata di produzione delle uve