www.vinocibo.it

La successione dei vini a tavola

La successione dei vini a tavola: Il servizio dei vini non può prescindere dalla sequenza determinata dai piatti scelti in abbinamento, anche se in genere si inizia con spumanti o vini

bianchi, sempre più spesso offerti anche come aperitivo. Il numero dei vini proposti varia in funzione dell'importanza del pranzo e delle portate, ma alcune indicazioni generali sono sempre valide. In genere si inizia con i vini bianchi più giovani, di minor struttura e titolo alcolometrico inferiore, da servire a temperature più basse, per proseguire con bianchi più importanti e maturi, eventualmente con i rosati e i rossi via via più ricchi di corpo e più maturi, serviti a temperature superiori. Anche se ci sono le solite eccezioni!! A fine pasto per esempio, per accompagnere il dessert si possono servire vini passiti bianchi o spumanti dolci ed aromatici, con basso titolo alcolico e struttura delicata, a temperatura decisamente fresca. La sequenza indicativa della successione dei vini a tavola può essere la seguente:
Durante il pasto:

Spumante secco:
 1 Metodo Charmat
  2 Metodo Classico
   1Sans année
     2 Millesimée
      3 Grand Cuvée bianco secco giovane e fruttato

1 bianco aromatico giovane
 2 bianco maturo secco
  3 bianco maturo strutturato secco, eventualmente elevato in barrique

1 rosato leggero
 2 rosato strutturato

1
rosso novello

 2 rosso giovane leggero
  3 rosso pronto di corpo elevato in tonneau o botte
   4 rosso maturo di corpo/robusto elevato in barrique

spumante dolce:

1abboccato
 2 amabile

vino dolce
1 dolce passito
 2 dolce liquoroso
Fuori pasto, da meditazione:

Sauternes
Porto
Distillati
Se si decide di abbinare alle diverse portate solo spumanti, di tipologia e carattere diverso, le regole generali sono simili a quelle viste per i vini fermi. Il sommelier può proporre, per iniziare, un cremant, seguito da un brut blanc de blancs e poi un blanc de noir o un grande millesimato, più importanti e strutturati. Alla fine del pranzo, un demi-sec o un dolce aromatico può accompagnare il dessert.